fbpx

Cosa sono le tensioni fantasma (Ghost Voltage) e dove si incontrano?

Cosa sono le tensioni fantasma e dove si incontrano?

Le tensioni fantasma sono una falsa lettura di tensione dovuta all’ alta impedenza di ingresso dei voltmetri digitali.

A volte può accadere di leggere tensioni di rete con valori inaspettati tipo 80V o 135V infece di 230V e la causa potrebbe essere proprio la tensione fantasma.

Questa tensione non è altro che l’ accoppiamento capacitivo tra la linea in questione e un’ altra linea. La linea in questione essendo a monte scollegata ed essendo posta vicino all’ altra linea in tensione questa ultima attraverso accoppiamento potrebbe indurre una tensione sulla linea e causa l’ alta impedenza del nostro multimetro si rischierebbe di leggerla.

La posizione Low Z quindi bassa impedenza caricherebbe la linea scollegata portandola a potenziale 0V come in realtà dovrebbe essere

 

La causa è un accoppiamento tra una linea scollegata e una in funzione, come nello stesso condotto o canalina. Questa condizione costituisce un condensatore e consente l’accoppiamento capacitivo tra la linea in funzione e la linea inutilizzata adiacente.

Quando si posizionano i puntali del multimetro tra il circuito aperto e il conduttore neutro, si completa efficacemente il circuito attraverso l’ingresso del multimetro. La capacità tra il conduttore caldo collegato e il conduttore flottante forma un divisore di tensione insieme all’impedenza di ingresso del multimetro. Il multimetro quindi misura e visualizza il valore di tensione risultante.

La maggior parte dei multimetri digitali disponibili oggi ha un’impedenza di ingresso sufficientemente elevata da mostrare la tensione accoppiata in modo capacitivo, dando una falsa impressione di un conduttore in tensione. Il misuratore sta effettivamente misurando la tensione accoppiata al conduttore disconnesso. Tuttavia, queste tensioni, a volte, possono essere l’80-85% di quella che dovrebbe essere la tensione “dura”. Se non riconosciuto come tensione fantasma, tempo, sforzi e denaro aggiuntivi andranno persi per risolvere i problemi del circuito.

Ecco perché i migliori produttori di strumenti con UNIKS hanno inserito la funzione LowZ

LowZ sta per Low Impedance (Z). Questa funzione ha un ingresso a bassa impedenza al circuito in prova. Ciò riduce la possibilità di false letture dovute a tensioni fantasma (ghost voltage) e migliora la precisione durante i test per determinare l’assenza o la presenza di tensione.

Utilizzare la posizione dell’interruttore LowZ sui Multimetri e Pinze Amperometriche UNIKS quando le letture sono sospette (potrebbero essere presenti tensioni fantasma) o quando si verifica la presenza di tensione.

Dove posso trovare le tensioni fantasma?

 

  • Nei fusibili bruciati nei pannelli di distribuzione,
  • Nei passaggi dei cavi non utilizzati o il cablaggio elettrico in un condotto esistente,

Quando le strutture o gli edifici sono costruiti e cablati, è molto comune per gli elettricisti tirare cavi extra attraverso il condotto per un uso futuro. Questi fili vengono generalmente lasciati scollegati fino a quando non sono necessari, ma sono soggetti ad accoppiamento capacitivo. Nel caso dei circuiti di controllo, questi circuiti si trovano tipicamente adiacenti a linee di controllo non utilizzate, creando così un potenziale per una misurazione della tensione fantasma.

Prodotti Uniks con la funzione LowZ:

C58

PINZA AMPEROMETRICA TRMS AC/DC 400A, CAT III 600V, CAT II 1000V VFD E LowZ

CF200

PINZA AMPEROMETRICA TRMS 200A  AC,  CAT IV 600V, CAT III 1000V

TITANIUM

MULTIMETRO INDUSTRIALE ULTRARESISTENTE TRMS, IEC-EN 61010-1  CAT IV 600V, CAT III 1000V , IP67

TITANIUM BT

MULTIMETRO INDUSTRIALE ULTRARESISTENTE TRMS, IEC-EN 61010-1  CAT IV 600V, CAT III 1000V , IP67, dotato di comunicazione Bluetooth

Add a comment

*Please complete all fields correctly

Related Blogs